CHI SONO


Ogni volta che ho raccontato la mia vita a qualcuno, le espressioni più usate dall'interlocutore sono state:
- Bella storia!
- Però, che coraggio.
- Cavoli, mi hai ispirato.

Di solito la risposta a queste esclamazioni era un mio sguardo diciamo non troppo brillante.
Già perchè io, nella mia vita, non ci vedevo niente di straordinario.

Ho fatto l'architetto per dieci anni, tra Lisbona, Genova e l'Africa, poi 10 anni fa, in seguito a un problema di salute abbastanza serio, che ho curato con le terapie alternative, mi sono buttata a capofitto nel mondo delle discipline olistiche, diventando una terapeuta "alternativa".
Ora questo è il mio lavoro.

Nel corso di questi anni la mia ricerca personale è stata attivissima. Ho 45.000 interessi diversi e passioni, che spaziano dalla fotografia, all'arte, alla meditazione, alla musica, all'illustrazione, alla pittura astratta, al tai chi, alla biofisica e alle neuroscienze, al design e alla grafica, agli animali, alla vela, ai viaggi, alla pizza. Sì la pizza ce la inserisco sempre, giusto per ricordarmi di non prendermi troppo sul serio.

Mi piace comunicare e condividere (da qui la mia attività di facilitatrice di gruppi di consapevolezza), e scrivere. Scrivere è sempre stata una mia passione da quando ero piccola. E scrivere mi ha aiutato a superare i momenti veramente difficili della mia vita.

Questo blog è per me una possibilità di condividere con le persone pensieri, considerazioni e riflessioni, insieme con il racconto di momenti dolorosi della mia vita, che si sono rivelati poi essere momenti chiave. Ho trovato solo recentemente il coraggio di concedermi di scriverlo, e questo mi da gioia.

Sono, adesso, una persona serena. Mi dedico anima e corpo al mio lavoro, alle sessioni creative di Biodinamica Craniosacrale e Somatic Experiencing, alla progettazione e realizzazione miei eventi e corsi, e allo sviluppo di una nuova metodologia di lavoro con le persone, che le possa supportare nei momenti di crisi ed accompagnare verso l'essere pienamente sè stesse.
Quello che tanti Maestri hanno donato a me in questi anni lo sto rielaborando per dare un contributo che sia veramente mio.

Grazie di esserti fermato qui. Spero che questo blog ti possa, in qualche modo, ispirare.
Maria Cristina






2 commenti:

  1. Mi intriga molto quello che leggo. Però - perdonami - non ho capito nella pratica che tipo di trauma hai avuto (fisico?) e che cosa in pratica fai. Le tue parole sono ricche già di per sé, io vivo di parola e credo nel suo enorme potere, i post che sto sbirciando danno spunti e calore. Solo vorrei capire la tua disciplina e terapia, poi, che cos'è. :) ps: se passi sul mio blog troverai una che invece cerca di fare davvero della scrittura un mestiere o comunque il suo "dove", ma che ha tanto, tanto da imparare sullo stare al mondo e con sé stessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Maddalena, e grazie per il tuo commento. Io mi occupo di Biodinamica Craniosacrale e Somatic Experiencing, due discipline nuove in Italia, ma diffusissime all'estero. Trovi qualche informazione in più qui: https://biodinamicacraniosacrale.jimdo.com e qui: https://biodinamicacraniosacrale.blogspot.it Per la tua domanda sul trauma, immagino si riferisca alla malattia a cui accenno in questa pagina, che è stata la manifestazione fisica di uno stato tensivo protrattosi nel tempo e da me comoletamente ignorato. Bello quello che scrivi della tua scrittura come un luogo. E siamo davvero tutti in un processo di continua maturazione e apprendimento. Un saluto!

      Elimina

I post più letti